Giornalismo responsabile: Corte EDU, Brambilla e altri c. Italia
Pubblicato in Altri diritti
La libertà di espressione rappresenta la più alta manifestazione dei diritti primari e fondamentali che ha traghettato gli Stati moderni verso la società della comunicazione. 
LEGGE 76/2016 LE UNIONI CIVILI: LE NOVITÀ
Pubblicato in Altri diritti
Martedì, 10 Gennaio 2017 20:06

LEGGE 76/2016 LE UNIONI CIVILI: LE NOVITÀ

Le unioni civili e i contratti di convivenza sono divenuti legge.

DIA E SCIA: EVOLUZIONE STORICO-NORMATIVA E RIFLESSIONI ALLA LUCE DELLE MODIFICHE APPORTATE DALLA L. N. 124/2015 (C.D. LEGGE MADIA)
Pubblicato in Altri diritti

L’art. 19 l. n. 241/1990 è stato oggetto, nel tempo, di plurimi interventi di riforma. L’attuale riforma Madia

REATI ECOAMBIENTALI: NOVITÀ DELLA LEGGE N. 68/2015
Pubblicato in Altri diritti

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale 28 maggio 2015, n. 122, la Legge 22 maggio 2015, n. 68 rappresenta un'importante novità in tema di riforma dei reati ambientali.

L’Ue condanna l’Italia sulla prescrizione breve. Riflessioni a margine della sentenza dell’8/09/2015 n. C-105/14 della Corte di Giustizia UE, sez. Grande
Pubblicato in Altri diritti

La Corte di Giustizia, a seguito della domanda pregiudiziale interposta dal Tribunale di Cuneo

Il principio di conservazione degli atti giuridici con particolare riferimento agli atti amministrativi
Pubblicato in Altri diritti

1. Natura e caratteri del principio di conservazione degli atti giuridici

La necessità di preservare l’efficacia giuridica degli atti compiuti permea di sé gli ordinamenti di ogni tempo e luogo, quale dato implicito di natura logica prima ancora che giuridica[1].

Le nuove norme sui “licenziamenti economici” alla luce dei principi dettati dalla Costituzione, dalla normativa dell’Unione europea e dalle convenzioni internazionali
Pubblicato in Lavoro

1.- Il Jobs Act, ovvero una potenziale “rivoluzione” del diritto e del mercato del lavoro italiano

La recente pubblicazione dei primi due decreti attuativi del “Jobs Act” che tanto clamore mediatico ha registrato in questi giorni costituisce l’occasione per sviluppare alcune riflessioni sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti

La surrogazione di maternità: la natura ha smesso di essere la sola custode dei limiti biologici?
Pubblicato in Altri diritti

Note a margine della Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 11 novembre 2014 n. 24001

a. Il fatto. La vicenda parte dalle indagini di un Pm insospettitosi di fronte alla dichiarazione di nascita fatta dalla coppia che aveva presentato un certificato ucraino che li riconosceva entrambi come genitori biologici. 

“Doppio cognome” e parità dei coniugi: una legge all’“inseguimento” dei tempi
Pubblicato in Altri diritti

La riforma legislativa del 1975, che ha innovato profondamente la delicata disciplina del diritto di famiglia, è stata ispirata dalla volontà di attuare il principio costituzionale della perfetta parità dei coniugi. 

Dolo eventuale e colpa cosciente: la possibile svolta di uno storico dibattito. Intervista al Prof. Masucci
Pubblicato in Interviste

Oggi ci troviamo in compagnia del Prof. Masucci, docente di diritto penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza e presso la Scuola di perfezionamento per le professioni legali dell’Università di Roma Tre, nonché autore di molteplici pubblicazioni sul dolo [Naturalismo e normativismo nella teoria del dolo, Roma 2001; Dolo (accertamento del) in Dizionario di Diritto pubblico, a cura di S. Cassese, 2006; Fatto e valore nella definizione del dolo, Torino 2004] per parlare della tematica sempre attuale nella riflessione penalistica della distinzione tra dolo eventuale e colpa cosciente, oggetto di costante dibattito in giurisprudenza.