Istruzione

I PRECARI DELLA SCUOLA E L’INCESSANTE LOTTA PER LA STABILIZZAZIONE: ARRIVA IL DECRETO MADIA
Pubblicato in Istruzione
Appena presentato il testo sulla riforma del pubblico impiego, il Governo approva il decreto “Madia”.
Incarichi retribuiti extra officio assunti da docenti universitari e conflitto d’interessi
Pubblicato in Istruzione
L’art. 53, comma 7, del DECRETO LEGISLATIVO 30 marzo 2001, n. 165, Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (GU n.106 del 9-5-2001 - Suppl. Ordinario n. 112 ), prevede 
MIUR, Università e Cineca: il nuovo modello dell'in house providing passa dai rapporti tra questi 3 soggetti
Pubblicato in Istruzione
1. Significative novità su aspetti essenziali delle caratteristiche del modello in house giungono, da ultimo, dal dato positivo dell’Unione. 
GLI INSEGNANTI DEL DOMANI: UN PARADOSSO LUNGO MEZZO SECOLO
Pubblicato in Istruzione
“L’amaro in bocca” che fino qualche giorno addietro era avvertito da migliaia di speranzosi docenti, disillusi da un Ministero che non li riconosceva come tali, è stato provvidenzialmente spazzato via 
L’esercizio del potere disciplinare nei confronti dei docenti universitari nella legge Gelmini
Pubblicato in Istruzione
L’art. 10 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 s.m.i. è intervenuto anche sulla materia disciplinare, dettando una nuova procedura per l’irrogazione delle relative sanzioni[1].
Il potere di disporre la decadenza dalle cariche accademiche
Pubblicato in Istruzione
L’art. 2 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 s.m.i. attribuisce al Senato Accademico delle Università il potere di proporre al corpo elettorale con maggioranza di almeno due terzi dei suoi componenti una mozione di sfiducia al rettore non prima che siano trascorsi due anni dall'inizio del suo mandato. 
CONSOLIDAMENTO: IL TAR DEL LAZIO FUGA OGNI DUBBIO CONFERMANDO LE AMMISSIONI CON RISERVA [Short article]
Pubblicato in Istruzione
Il TAR del Lazio, dopo lo scioglimento positivo della riserva con sentenza, dichiarava nel dispositivo l’improcedibilità per sopravvenuto difetto di interesse. 
Melius re perpensa: esiste ancora qualcuno che ha il coraggio di cambiare idea [Short article]
Pubblicato in Istruzione
In data 16 gennaio 2015 il Collegio del T.A.R. del Lazio in plurime ordinanze si è espresso nel seguente modo: << rilevato - melius re perpensa - che poiché parte ricorrente non deduce di avere interesse all’annullamento dell’intera procedura ma, al contrario, alla mera ammissione in sovrannumero
Da docenti precari a dirigenti scolastici: per il Tar il servizio prestato da precario o post-ruolo va considerato allo stesso modo alla luce del principio comunitario di non discriminazione
Pubblicato in Istruzione
Dopo anni di supplenze due meritevoli insegnanti potranno sedere sulla poltrona di dirigente scolastico. E’ quanto avvenuto grazie ad una sentenza del Tribunale Amministrativo laziale che prende atto di altre pronunce della Corte di Giustizia europea e disapplica la normativa nazionale consentendo ai candidati, all'inizio esclusi, che hanno superato tutta la procedura concorsuale, di diventare a tutti gli effetti dirigenti scolastici.